QUIZ VELA

Risposte

VELA n. 1 - Come è chiamato l'insieme delle manovre fisse che servono a sostenere verticalmente l'albero di una barca a vela?

F

Padiglione

V

Sartiame

F

Stallingaggio

.

Risposte

VELA n. 2 - Qual è il miglior nodo, tra i seguenti, per assicurare le scotte alle bugne delle vele?

F

Un nodo parlato

V

Una gassa d'amante

F

Un nodo di scotta o di bandiera

.

Risposte

VELA n. 3 - Com'è detta la manovra corrente, che viene impiegata per alare verso il basso un tangone, un boma, una vela, ecc.?

F

Amantiglio

F

Sghindante

V

Caricabasso o alabasso

.

Risposte

VELA n. 4 - Com'è chiamata la manovra corrente che serve a portare e ad assicurare la brancarella di terzarolo al boma?

F

Matafione

V

Borosa

F

Caricabasso

.

Risposte

VELA n. 5 - Come si chiamano le manovre fisse che sostengono l'albero nel senso trasversale?

F

Draglie

V

Sartie

F

Venti

.

Risposte

VELA n. 6 - Come si definisce l'operazione compiuta per assicurare la caduta di una vela allo strallo o all'albero?

F

Ghindare

V

Inferire

F

Incattivare

.

Risposte

VELA n. 7 - Come è definita la manovra fissa che sostiene l'albero verso poppa in senso longitudinale?

F

Amantiglio

F

Sartia

V

Paterazzo o strallo poppiero

.

Risposte

VELA n. 8 - Come è chiamata la manovra corrente che regola la tensione della base di una randa?

V

Tesabase

F

Tenditore

F

Vang

.

Risposte

VELA n. 9 - Come si chiama la manovra fissa che sostiene l'albero longitudinalmente e che va fissata a prua?

F

Paterazzo

V

Strallo

F

Sartia

.

Risposte

VELA n. 10 - Com'è detta la manovra che agisce sulla seconda brancarella di mura, che consente di tesare l'inferitura di una randa smagrendola e portando il grasso più a prua?

V

Cunningham-hole

F

Mangrassa

F

Vang

.

Risposte

VELA n. 11 - In caso di straorzata, cosa è opportuno fare?

F

lasco il genoa

V

lasco la randa

F

cazzo la randa

.

Risposte

VELA n. 12 - Se il vento aumenta, come si regolano le drizze?

F

Si lascano affinchè la vela sia più grassa

F

Si cazzano affinchè a vela sia più grassa

V

Si cazzano affinchè la vela sia più magra

.

Risposte

VELA n. 13 - Come è detta la manovra che consiste nell'usare le vele e governare in modo che lo scafo conservi un minimo moto avanti con molto scarroccio?

V

cappa ardente

F

cappa secca

F

cappa

.

Risposte

VELA n. 14 - Abbiamo issato la randa, come dovremo regolare l'amantiglio del boma?

F

Occorre lascarlo per tutta la sua lunghezza

F

Occorre cazzarlo a ferro

V

Occorre tenerlo appena lasco per evitare che tenga sollevato il boma

.

Risposte

VELA n. 15 - Per quali manovre è richiesto un cavo estremamente rigido, cioè con un allungamento sotto carico estremamente ridotto?

F

Cime d'ormeggio

F

Cime dell'àncora

V

Scotte, paranchi per tesare le manovre fisse e soprattutto drizze

.

Risposte

VELA n. 16 - Come si può ovviare alla copertura del genoa da parte della randa in poppa piena?

F

cazzando la scotta della randa

F

cazzando la scotta del genoa

V

portando le vele a farfalla

.

Risposte

VELA n. 17 - È possibile che il fiocco possa causare un rifiuto della randa lungo il lato d'inferitura?

V

Sì, quando il fiocco è troppo bordato

F

No, non c'è relazione tra le due vele

F

Si, quando il fiocco è troppo lascato

.

Risposte

VELA n. 18 - Cosa accade se, prima di issare la randa, non sono state infilate le stecche nelle tasche?

V

Soprattutto di bolina l'allunamento sbatte con effetti negativi ai fini della propulsione

F

La parte vicino all'inferitura sbatte

F

Nulla

.

Risposte

VELA n. 19 - Perchè di bolina con vento forte conviene scarrellare la randa, invece di lascare un poco la scotta?

F

Perchè così la randa si ingrassa

V

Perchè così la randa resta magra e si riduce lo sbandamento

F

Perchè così si fa lavorare meglio il genoa

.

Risposte

VELA n. 20 - Navigando di bolina con mure a dritta e Pv=30°, accostiamo a sinistra assumendo una Pv=340°. Come ci comporteremo?

F

Cazzeremo adeguatamente le scotte di randa e fiocco

F

Borderemo le vele sulle nuove mure, regolando opportunamente le scotte

V

Lascheremo le scotte, regolando le vele sulla nuova andatura

.

Risposte

VELA n. 21 - Qual è l'andatura più indicata per terzarolare la randa?

V

bolina

F

lasco

F

al traverso

.

Risposte

VELA n. 22 - In che cosa consiste la manovra di prendere la cappa?

V

Nel regolare vele e timone in modo che la barca scarrocci sottovento

F

nel fermarsi esponendo la prua al mare ed al vento

F

nel fermarsi esponendo la poppa al mare ed al vento

.

Risposte

VELA n. 23 - Come si elimina il fileggiare di una vela?

F

Lascando la scotta o stringendo di più il vento

F

cazzando l'amantiglio

V

cazzando la scotta o poggiando

.

Risposte

VELA n. 24 - Come si regola una vela di bolina o al traverso?

F

Si lasca la scotta all'imbando

F

Si cazza a ferro la scotta

V

Si lasca la scotta finchè la vela comincia a rifiutare, quindi si cazza un po' tanto da far cessare il fileggiare stesso

.

Risposte

VELA n. 25 - Come si regola una vela in un'andatura di poppa o al gran lasco?

V

esponendo la massima superficie velica al vento

F

si lasca la scotta all'imbando

F

si cazza a ferro la scotta

.

Risposte

VELA n. 26 - Quando si terzarola la randa come vanno legati i matafioni?

F

Serrandoli molto forte attorno al boma, perchè devono trattenere la randa in basso.

F

Serrandoli molto forte attorno all'albero, perchè devono trattenere la randa all'inferitura

V

vanno legati lenti intorno al boma, perchè servono solo a trattenere la parte di randa eccedente

.

Risposte

VELA n. 27 - Se rinforza il vento, cosa facciamo al tesabugna o tesabase della randa?

V

Lo cazziamo

F

Lo laschiamo

F

Lo laschiamo all'imbando

.

Risposte

VELA n. 28 - La manovra corrente per prendere una mano di terzaroli è:

V

La borosa

F

La posa dell'àncora

F

Lo strallo di prua

.

Risposte

VELA n. 29 - Passando dal lasco alla bolina

V

le scotte si cazzano

F

le vele si lascano

F

la barca accelera

.

Risposte

VELA n. 30 - I terzaroli si prendono

F

al lasco

V

di bolina

F

di poppa

.

Risposte

VELA n. 31 - Cosa significa orzare?

V

Portare la prua verso la direzione di provenienza del vento

F

Allontanare la prua dalla direzione di provenienza del vento

F

Portare la barra del timone a sinistra indipendentemente dalla direzione di provenienza del vento

.

Risposte

VELA n. 32 - Qual è la giusta manovra per la presa di gavitello a vela?

V

Mi avvicino di bolina stretta con la minima velocità per fermarmi prua al vento sventando le vele

F

Raggiungo il gavitello con andatura di poppa

F

Bolina, abbattuta, traverso.

.

Risposte

VELA n. 33 - È possibile, a bordo di un'imbarcazione a vela, determinare la velocità e la direzione del vento provocato dal moto della barca?

V

Sì, esso ha uguale intensità e verso contrario alla velocità della barca

F

No

F

Sì, costruendo il parallelogramma delle forze

.

Risposte

VELA n. 34 - In un'imbarcazione a vela ben equilibrata (nè orziera, nè poggera), che navighi senza sbandamento, come si presentano il centro velico e il centro di deriva?

V

Allineati verticalmente

F

Il centro velico è poco a poppavia del centro di deriva

F

Il centro velico è poco a pruavia del centro di deriva

.

Risposte

VELA n. 35 - Quando un'imbarcazione a vela, navigando di bolina, perde velocità, come varia l'angolo di scarroccio?

V

aumenta

F

resta costante

F

diminuisce

.

Risposte

VELA n. 36 - Cosa significa essere sottovento ad un'altra imbarcazione?

V

che il vento, nel suo cammino, incontra l'altra barca prima della nostra

F

essere a sinistra dell'altra barca

F

essere a destra dell'altra barca

.

Risposte

VELA n. 37 - Navighiamo di bolina con mure a sinistra con Pv=20°. Se assumiamo la nuova Pv=70°, come dovremo comportarci?

F

dobbiamo prepararci a virare non appena il fiocco comincia a fileggiare

V

dobbiamo lascare le vele regolandole per la nuova andatura

F

dobbiamo bordare le vele regolandole per la nuova andatura

.

Risposte

VELA n. 38 - Quando un'andatura è detta di bolina stretta?

F

Se l'imbarcazione riceve il vento con un angolo di 90° rispetto alla prora

F

Se l'imbarcazione riceve il vento con un angolo superiore di 90° rispetto alla prora

V

Se l'imbarcazione riceve il veno con un angolo inferiore a 50° rispetto alla prora

.

Risposte

VELA n. 39 - Uno sloop che navighi al traverso con sola randa, che tendenza avrà?

F

poggera

V

orziera

F

neutra

.

Risposte

VELA n. 40 - Navighiamo con vento di poppa, mure a dritta e Pv=180°. Assumendo la nuova Pv=270°, come saranno le nuove mura?

V

Saranno rimaste invariate

F

Saranno cambiate perché abbiamo dovuto eseguire un'abbattuta

F

Saranno passate a sinistra subito dopo la virata

.

Risposte

VELA n. 41 - Qual è la miglior andatura per arrivare in prossimità di un uomo in mare?

F

Il traverso, perché la barca abbina la velocità alla possibilità di manovra

V

La bolina, perché la barca ha minor velocità e maggior capacità frenante, ponendosi prua al vento

F

Il lasco, perché è l'andatura più veloce

.

Risposte

VELA n. 42 - Se, su uno sloop, dobbiamo poggiare, quale vela si lascherà per prima, per facilitare la manovra?

V

La randa

F

Il genoa

F

Tutte e due insieme

.

Risposte

VELA n. 43 - Perchè con poco vento è difficile tenere un'andatura di poppa?

V

Perchè il vento apparente si riduce fino a quasi scomparire del tutto

F

Perchè il vento apparente cresce fino a diventare forte

F

Perchè la barca scarroccia molto

.

Risposte

VELA n. 44 - Come si dice quando il vento gira spostandosi più a pruavia?

V

che rifiuta o scarseggia

F

che ridonda

F

che fa il girasole

.

Risposte

VELA n. 45 - Navigando a vela, come si può raggiungere un punto sopravento?

F

Non si può raggiungere

V

Bordeggiando

F

Cambiando i punti di scotta

.

Risposte

VELA n. 46 - Viriamo, pur restando sempre di bolina stretta. Quale sarà l'angolo tra le rotte prima e dopo la virata?

F

circa 45°

V

circa 90°

F

circa 180°

.

Risposte

VELA n. 47 - Che cosa significa orzare?

F

Cazzare le scotte più del dovuto

F

Allontanare la prua dalla direzione da cui proviene il vento

V

Portare la prua verso la direzione da cui proviene il vento

.

Risposte

VELA n. 48 - Con l'imbarcazione in movimento, il mostravento cosa indica?

V

La direzione del vento apparente

F

La direzione del vento reale

F

La direzione del movimento dell'imbarcazione

Risposte

VELA n. 49 - Come si dice quando il vento ruota spostandosi verso poppa?

F

che scarseggia

V

che ridonda

F

che rinfresca

Risposte

VELA n. 50 - Come si chiama l'andatura dell'imbarcazione illustrata in figura?

V

traverso

F

lasco

F

bolina

Risposte

VELA n. 51 - Una nave a vela che navighi anche a motore deve mostrare

F

un cono nero con vertice alto

V

un cono nero con vertice basso

F

un cono nero con vertice dritta

.

Risposte

VELA n. 52 - Cosa si intende con brezza?

F

vento costiero costante che soffia solo da mare

V

vento leggero causato da differenza di temperatura

F

vento che soffia sempre a due nodi

.

Risposte

VELA n. 53 - Se navighiamo a lasco mure sinistra e orziamo sino alla bolina stretta

F

passiamo a mura a dritta

V

restiamo mura a sinistra

F

restiamo mura a dritta

.

Risposte

VELA n. 54 - Navigare "in fil di ruota" significa:

F

mettersi con la prua al vento

V

mettersi a poppa piena

F

seguire la corrente

.

Risposte

VELA n. 55 - Navighiamo di bolina

F

orzare

V

poggiare

F

strambare

.

Risposte

VELA n. 56 - In andatura di bolina, portando la barra del timone al vento

F

la barca orza

V

la barca poggia

F

la barca stramba

.

Risposte

VELA n. 57 - Perché, su un'imbarcazione che naviga, il vento ci appare diverso da quello reale?

F

È solo un'impressione: in realtà i due venti sono uguali

V

Perché al vento reale si somma, vettorialmente, il vento dovuto al moto della barca

F

Perché le vele deviano il vento, che così ci appare diverso

.

Risposte

VELA n. 58 - Quale delle due imbarcazioni ha il diritto di precedenza?

F

L'imbarcazione A, perché proviene da dritta

V

L'imbarcazione B perché, pur avendo entrambe mura a dritta, si trova sottovento all'imbarcazione A

F

L'imbarcazione A, perché ha le mura a dritta e si trova a dritta dell'imbarcazione B

Risposte

VELA n. 59 - Quale delle due imbarcazioni ha diritto di precedenza?

F

L'imbarcazione A

V

L'imbarcazione B perché si trova sottovento alla barca A

F

L'imbarcazione A perché ha le mura a dritta e si trova a dritta dell¿imbarcazione B

Risposte

VELA n. 60 - In un ketch o uno yawl com'è chiamato il primo albero prodiero?

F

trinchetto

F

mezzana

V

maestra

Risposte

VELA n. 61 - Com'è chiamata la parte dell'alberatura indicata con una freccia in figura?

F

Tangone

F

Bompresso

V

Boma

Risposte

VELA n. 62 - Che cos'è "l'amantiglio del boma"?

V

Una manovra che serve a trattenere il boma verso l'alto

F

Un paranco per trattenere il boma verso il basso

F

Un paranco per spingere il boma verso l'albero

.

Risposte

VELA n. 63 - Una gassa d'amante è:

F

un bozzetto doppio

F

un bozzetto semplice

V

un nodo

.

Risposte

VELA n. 64 - In un'imbarcazione armata a sloop abbiamo:

F

la mezzana, il fiocco di trinchetta e la randa

V

la randa e il fiocco

F

il genoa, la randa e il fiocco di trinchetta

.

Risposte

VELA n. 65 - L'amantiglio serve:

V

a sostenere il boma o il tangone

F

a sostenere la vela maestra

F

a tenere unite le vele

.

Risposte

VELA n. 66 - Le crocette sono:

V

bracci dell'albero che allargano il tiro delle sartie

F

rinforzi laterali della mastra

F

bracci dell'albero che riducono il tiro delle sartie

.

Risposte

VELA n. 67 - Uno sloop:

F

è una vela con 2 alberi

F

è una barca armata con un albero con una vela

V

è una barca armata con un albero, una randa ed un fiocco

.

Risposte

VELA n. 68 - Qual è il vantaggio di un'elica a pale orientabili rispetto ad una a pale abbattibili?

F

Nessuno

F

La minore resistenza che essa produce avanzando unicamente a vela

V

Un miglior rendimento a marcia indietro

.

Risposte

VELA n. 69 - Che nodo usereste come nodo d'arresto per una manovra corrente?

V

Savoia o a otto

F

parlato doppio

F

gassa d'amante

.

Risposte

VELA n. 70 - Com'è chiamato l'angolo della vela indicato dalla freccia in figura?

V

Angolo di penna

F

Angolo di scotta

F

Angolo di gola

Risposte

VELA n. 71 - Come si chiama la vela indicata con una freccia in figura?

V

Latina

F

Marconi

F

Fiocco

Risposte

VELA n. 72 - Com'è chiamata la vela indicata con una freccia in figura?

F

Polaccone

F

A paracadute

V

Spinnaker

Risposte

VELA n. 73 - Com'è chiamata la vela indicata con una freccia in figura?

V

Randa

F

Fiocco

F

Spinnaker

Risposte

VELA n. 74 - Com'è chiamato l'angolo della vela indicato con una freccia in figura?

F

Angolo di drizza

V

Angolo di mura

F

Angolo di scotta

Risposte

VELA n. 75 - Come vengono chiamate le parti della vela, all'interno delle quali vengono introdotte le stecche?

F

Borse

F

Ralinghe

V

Vaine

Risposte

VELA n. 76 - Come sono chiamati gli occhielli indicati con le frecce in figura?

V

Brancarelle di terzaroli

F

Borose di terzaroli

F

Vivagni di caduta

Risposte

VELA n. 77 - Com'è chiamato il lato della vela indicato con una freccia in figura?

V

Caduta prodiera o inferitura

F

Caduta poppiera o balumina

F

Linea di scotta

Risposte

VELA n. 78 - Come si chiama l'angolo della randa indicato con una freccia in figura?

V

Angolo di scotta

F

Angolo di mura

F

Angolo di gola

Risposte

VELA n. 79 - Com'è chiamato il lato della vela indicato con una freccia in figura?

V

Base

F

Inferitura o caduta

F

Balumina o antennale

Risposte

VELA n. 80 - Come si chiama la vela indicata con la freccia in figura?

F

Trinchetta

F

Spinnaker

V

Fiocco

Risposte

VELA n. 81 - Cosa significa fiocco "a collo"?

F

È un tipo particolare di vela di prua

V

Si dice del fiocco che è bordato sopravento

F

Si dice del fiocco che è completamente lascato

.

Risposte

VELA n. 82 - Quando si usa una randa pesante?

V

Quando il vento diventa molto forte

F

Quando il vento rinforza ma non molto

F

Quando il vento riduce la sua forza

.

Risposte

VELA n. 83 - In quale ordine si presenterà una vela di prua ben piegata, tirandola fuori dal suo sacco?

V

Bugna di mura, garrocci (dal più basso al più alto), penna e bugna di scotta

F

Penna, garrocci (dal più alto al più basso), bugna di mura e bugna di scotta

F

Bugna di scotta, bugna di mura, garrocci (dal più alto al più basso) e penna

.